statistiche05 gennaio 2022

MILAN-ROMA: I DUELLI

Ravvicinati o a distanza: ecco i principali incroci attesi in campo

Niente di meglio di Milan-Roma per iniziare il 2022. E mai come in un big match la battaglia in campo si accende, piena di fascino, attesa e importanza. Non mancheranno i duelli - ravvicinati o a distanza - nella gara di San Siro, ne abbiamo selezionati e approfonditi quattro avvicinandoci alla 20° giornata di Serie A.

ZLATAN IBRAHIMOVIĆ VS TAMMY ABRAHAM
Ibrahimović ha recuperato. E la Roma dovrà stare attenta perché gli ha segnato all'andata - la punizione del provvisorio 1-0 (2-1 il finale all'Olimpico) - ma non solo: Zlatan ha realizzato undici gol ai danni dei giallorossi in Serie A, contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione (al pari che contro la Fiorentina). Quella romanista è anche la formazione contro la quale lo svedese ha realizzato più marcature multiple nel massimo campionato (quattro, tre con i rossoneri). L'attacco avversario sarà guidato da Abraham, un altro fattore offensivo di alto livello: al pari di Veretout nessun giocatore della Roma ha preso parte a più gol dell'inglese (nove, sei reti e tre passaggi vincenti). Tammy, tra i suoi compagni, ha anche il record di tiri nello specchio (18) e fuori dallo specchio (17).

RAFAEL LEÃO VS NICOLÒ ZANIOLO
Difficile trovare armi più veloci e tecniche. Assi nella manica, soluzioni tattiche fondamentali per dare equilibrio, spinta, imprevedibilità, azioni, occasioni. Leão è fermo ai box da tempo, manca da un mese, ma dovrebbe tornare a disposizione e potrebbe essere una mossa a sorpresa. Ama calciare in porta, finora ha già collezionato quattro gol e due assist in campionato. Avversari di progressione. Per Zaniolo il Milan è una delle due squadre, insieme alla Fiorentina, contro la quale conta più di una rete in Serie A (due reti contro entrambe), però non ha mai sfidato il Diavolo a San Siro; il classe '99 nel 2021/22 ha fatto la differenza in particolare nei dribbling tentati (70) e nei falli subiti (34).

FIKAYO TOMORI VS ROGER IBAÑEZ
Pioli e Mourinho impostano la difesa in modi differenti, a quattro per il Milan e a tre per la Roma. Due moduli diversi ma affidati soprattutto a Tomori e Ibañez per forza, carattere e numeri. Fikayo è il rossonero con più passaggi effettuati (947), passaggi nella propria metà campo (667), contrasti (40), respinte difensive (50), tiri ribattuti (13) e palloni intercettati (26): un gigante. Roger il giallorosso con più passaggi effettuati (1089), passaggi nella propria metà campo (666), contrasti (32), respinte difensive (57) e palloni intercettati (32): un muro. Quasi una fotocopia, una somiglianza statistica da testare in campo.

SANDRO TONALI VS BRYAN CRISTANTE
Giovani e italiani, di qualità e da Nazionale. Un incrocio interessante nella mattonella di centrocampo. Cristante tornerà a San Siro da ex: le prime tre presenze e il primo gol in Serie A sono arrivati proprio in maglia rossonera nel 2013/14 (Bryan ha anche segnato una rete contro i rossoneri in campionato, nel dicembre 2017 al Meazza con l'Atalanta); nella stagione in corso vanta un ottimo bottino di passaggi nella metà campo offensiva (541, record nella Roma). Tonali avrà ancora più spazio e responsabilità viste le partenze di Kessie e Bennacer per la Coppa d'Africa, un ruolo di maggiore spicco dopo una metà annata brillante: sostanza ed efficacia, senza dimenticare l'elevata quota di cross effettuati (67, record nel Milan).


Sono disponibili le maglie PUMA AC Milan per la stagione 2021/22: acquistale ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner