statistiche14 maggio 2022

10 CURIOSITÀ SU MILAN-ATALANTA

Le principali statistiche verso la 37ª giornata di Serie A dei rossoneri

Un incrocio spesso determinante nelle ultime stagioni che si rinnova, in una sfida fondamentale per i destini di entrambe le squadre. La 37ª giornata di Serie A, l'ultima dei rossoneri a San Siro nel 2021/22, vedrà la sfida tra Milan e Atalanta. Una partita che propone le seguenti curiosità statistiche:

SCONTRI DIRETTI
1- 122º confronto in Serie A tra Milan e Atalanta: conducono i rossoneri per 53 successi a 25, a completare il bilancio anche 43 pareggi.

2- Quella tra Milan e Atalanta è la sfida vista più volte nelle due giornate finali durante le ultime dieci stagioni di Serie A: il bilancio nel parziale è di tre successi rossoneri, tre pareggi e una vittoria bergamasca.

STATO DI FORMA
3-
Il Milan è riuscito a ottenere più di 80 punti solo una volta nelle ultime quindici stagioni di Serie A: 82 nel 2010/11, torneo concluso con la vittoria dello Scudetto.

4- Il Milan non subisce gol da quattro partite interne di campionato: l'ultima volta che ha registrato una striscia più lunga senza reti al passivo in casa risale al 2002, sei gare sotto la guida di Carlo Ancelotti.

STATISTICHE GENERALI
5-
Il Milan è la squadra che ha subito meno tiri in Serie A nel 2022 con 154. I rossoneri, infatti, hanno incassato solo nove reti nel nuovo anno solare: solo il Liverpool (con otto) ha fatto meglio nei cinque grandi campionati europei.

6- Il Milan è la squadra che ha vinto, in percentuale, più gare di questo campionato in cui è andato in vantaggio (86% - 24/28).

FOCUS GIOCATORI
7- Olivier Giroud (nove reti) può diventare il giocatore più anziano a raggiungere la doppia cifra di gol nella sua stagione d'esordio in Serie A (35 anni, 227 giorni il giorno della gara), superando Cristiano Ronaldo (33 anni, 299 giorni). Il francese potrebbe anche diventare il terzo giocatore del suo paese a raggiungere la doppia cifra di gol in una singola Serie A con la maglia del Milan dopo Jean-Pierre Papin (13 nel 1992/93) e Jérémy Ménez (16 nel 2015/16).

8- Oltre a essere il giocatore con più dribbling riusciti nel campionato in corso (94), Rafael Leão è anche quello che ha tentato più volte la conclusione successivamente a un movimento palla al piede (41): cinque delle dieci reti del portoghese in questa Serie A sono nate da queste situazioni di gioco.

9- Tra i portieri con almeno dieci presenze in questa stagione, Mike Maignan è quello con la miglior percentuale di parate nei maggiori cinque campionati europei (78.4%).

FOCUS ALLENATORI
10-
Stefano Pioli è l'allenatore che più volte è riuscito a battere Gian Piero Gasperini in Serie A: otto successo per l'attuale tecnico rossonero, con quattro pareggi e cinque sconfitte a completare. Pioli ha un bilancio positivo contro l'Atalanta in Serie A, grazie a nove successi e sei sconfitte in 20 incontri (5N).


Sono disponibili le maglie PUMA AC Milan per la stagione 2021/22: acquistale ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner