statistiche24 gennaio 2023

LAZIO-MILAN: LE CURIOSITÀ

I numeri e le statistiche più interessanti verso la sfida contro i biancocelesti

Il Milan torna in campo in Serie A sul prato dell'Olimpico, che nel maggio scorso fu teatro di una delle vittorie più importanti nella rincorsa allo Scudetto. In questo momento delicato i rossoneri cercheranno di ritrovare un successo che manca da quattro partite e che sarebbe di vitale importanza in questa fase della stagione. In vista del fischio d'inizio andiamo a leggere alcune statistiche interessanti sulla sfida. 

TRADIZIONE
I rossoneri hanno una cronologia recente positiva contro i biancocelesti: quattro vittorie nelle ultime cinque sfide disputate in campionato (tra cui due delle ultime tre trasferte), a cui aggiungere anche il successo del febbraio scorso in Coppa Italia a San Siro. I rossoneri, inoltre, hanno segnato in 19 delle ultime 20 sfide contro la Lazio in campionato, restando a secco di gol solo nella sconfitta per 3-0 all'Olimpico del 26 aprile 2021. Il martedì non è un giorno inedito per le due squadre: Lazio e Milan si sono già affrontati due volte di martedì in Serie A (entrambe a San Siro): pareggio per 0-0 l'1 febbraio 2011 e vittoria dei rossoneri per 2-0 il 20 settembre 2016. 

RENDIMENTI ALTERNATI
La difesa biancoceleste si sta imponendo su livelli di rendimento altissimi: la Lazio ha infatti mantenuto la porta inviolata in 10 dei 18 match di questo campionato, e pensare che nell'intera scorsa stagione di Serie A i biancocelesti avevano registrato complessivamente 9 clean sheet. A partire da settembre, nessuna squadra nel massimo campionato italiano ha chiuso più partite dei biancocelesti senza subire gol (9 su 14). Al contrario, la fase difensiva è uno degli aspetti che il Milan deve cercare di registrare il prima possibile perché, nelle ultime quattro partite di campionato la squadra ha sempre subito gol, facendo registrare solo 2 clean sheet nelle ultime 14 partite di campionato. 

CASA E TRASFERTA
Dopo un inizio molto promettente fatto di quattro successi in cinque partite, il ruolino casalingo della formazione di Sarri ha subito un rallentamento e la Lazio ha vinto solo una delle ultime quattro gare interne. I rossoneri, invece, sono rimasti imbattuti in 20 delle ultime 21 trasferte (con 13 vittorie), con l'unica sconfitta sopraggiunta il 30 ottobre contro il Torino. L'ultimo match giocato lontano da San Siro ha però prodotto un 2-2 contro il Lecce

PRIMO TEMPO
La difesa biancoceleste, di cui parlavamo prima, è particolarmente efficace nella prima frazione di gioco: solo il Newcastle (2) ha subito meno gol della Lazio (3) nel corso del 1° tempo in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei. Ancora più degno di nota il particolare legato alla prima mezz'ora di gioco: i biancocelesti sono l'unica formazione di Serie A a non aver mai subito gol in questo frangente. A livello offensivo, solo l'Inter (13) ha segnato più gol di Lazio e Milan (12) nei primi 30 minuti. I rossoneri, così come i nerazzurri, sono finora molto prolifici invece nel primo quarto d'ora con 7 reti. 


Sono disponibili i Kit PUMA AC Milan per la stagione 2022/23: acquistali ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner