5 aprile 2019

CIAO CESARE

Una vita televisiva, ma anche e soprattutto una vita rossonera. Cesare Cadeo ha lavorato molto e distribuito tanta serenità nel corso della sua vita, ma ha fatto soprattutto due cose: ha sorriso a tutti e ha amato il suo Milan. Da sempre attivo nel mondo dei Milan Club fin dagli anni Settanta al fianco di Gianfranco Taccone e in ottimi rapporti con Gianni Rivera, per affabilità e sensibilità è diventato, seduta stante, sul campo, il primo vero grande uomo di comunicazione del Milan di Silvio Berlusconi. Era Cesare, durante la trattativa di inizio 1986 che salvò il Milan dal fallimento e lo proiettò sul tetto d'Europa e del Mondo, a informare tutti i giornalisti dello stato dell'arte, giorno per giorno, dei dialoghi fra la Fininvest e i legali indicati dal presidente dimissionario Giuseppe Farina.

Ed era sempre Cesare ad accogliere sul palco del Palatrussardi, nell'estate del 1987, il primissimo Milan allenato da Arrigo Sacchi: ancora oggi la presentazione più elettrizzante di una stagione rossonera. La benevola, bonaria, benedizione di Cesare, duttile come nessuno, sia consigliere di amministrazione del Milan che brillante conduttore, consentì a Baresi e Maldini, ad Ancelotti e Tassotti, a Van Basten e Gullit, di partire per l'avventura più gloriosa e titolata del calcio moderno. Non a caso fu lui, a San Siro, dieci mesi dopo, a scandire al microfono i tempi della esaltante festa Scudetto di San Siro. Aveva amore per il calcio, per il gioco, per il rispetto delle regole Cesare Cadeo. Aveva maturato questi valori sulle reti Mediaset, lavorando a Canale 5 proprio all’inizio degli anni Ottanta con il programma Gol, insieme al ct dell’Italia campione del mondo, Enzo Bearzot.

Cesare ci ha salutati a 72 anni e alla notizia è apparso davanti agli occhi di tutti i Milanisti, in primis quello dei famigliari e del fratello Maurizio a sua volta inguaribilmente rossonero, il suo sorriso caldo e tenero. Un sorriso che fa ciao. Il ciao di noi tutti. Ciao Cesare.

Selezionate per te

Club  

OLIMPIADI INVERNALI 2026: VINCE MILANO-CORTINA

<p>I complimenti del Presidente Scaroni: "Un traguardo che deve rendere orgogliosa l'Italia intera"</p>

Club  

LE PAROLE DI IVAN GAZIDIS

<p>L'a.d. rossonero ha parlato al termine dell'ultima gara di campionato a Ferrara</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan