19 ottobre 2017

IL MILAN NON SFONDA: CONTRO L' AEK È 0-0

Poche emozioni e nessun gol nell'arco dei 90', a San Siro arriva il primo pareggio in Europa League

Primo pareggio in Europa League per il Milan, dopo sei vittorie consecutive (preliminare e playoff compresi). A San Siro i rossoneri non vanno oltre lo 0-0 contro un AEK Atene attento e ordinato, nonostante nella ripresa l'inerzia della gara sia stata largamente in favore dei ragazzi di Mister Montella. Il gol non è arrivato per una questione di precisione e cattiveria, non di volontà perché le occasioni per segnare non sono mancate, aumentando col passare dei minuti. Una prestazione poco brillante da parte della squadra, troppo altalenante in fase offensiva e che adesso cercherà di uscire dal momento complicato contro il Genoa in campionato. Il punto casalingo serve comunque per mantenere la vetta della classifica a quota 7 punti (a +2 sulla seconda) dopo 3 giornate del gruppo D.

RIVIVI MILAN-AEK ATENE AZIONE PER AZIONE

LA CRONACA
È un 3-5-2 atipico quello proposto in partenza da Mister Montella, con Suso mezzala e Bonaventura esterno a centrocampo. Partita bloccata, al 7' viene annullato un gol a Cutrone per fuorigioco. Alla mezz'ora i rossoneri corrono un grande pericolo: l'errore di Musacchio in area favorisce Simoes che calcia da pochi passi, ma Donnarumma devia e salva. Al 41' Gigio è ancora tempestivo sulla girata di Tzanetopoulos, poi mini-break rossonero: al 44' né André Silva né Jack trovano la porta, al 45' Locatelli dal limite sfiora il palo. Avvio di ripresa più vivace per il Diavolo, che scalda i guanti di Anestis con Locatelli e Calhanoglu. Le palle-gol migliori capitano al 55' ad André Silva, che manda alto di testa sottomisura, e all'80 dopo uno spunto in velocità di Suso, stoppato dal portiere greco. Tocca a Donnarumma, all'85', evitare l'ultimo brivido volando sulla botta dalla distanza di Bakasetas.

LA DICHIARAZIONE
Manuel Locatelli: "I tifosi hanno tutte le ragioni di fischiarci, dobbiamo cercare di reagire e di migliorare, con i fatti e non a parole. È un periodo in cui non riusciamo a trovare il gol, dobbiamo essere più cinici. Siamo uniti e vogliamo subito tornare alla vittoria".

LA STATISTICA
Lo 0-0 contro l'AEK Atene è il primo pareggio del Milan nell'Europa League 2017/18. Quella di San Siro è anche la prima partita nella quale la squadra di Vincenzo Montella è rimasta a secco di reti.

LEGGI TUTTE LE STATISTICHE DEL MATCH

IL MOMENTO CHIAVE
In un match che è andato a folate, il giocatore che è andato più vicino a sbloccare il risultato è stato Suso. Lo spagnolo all'80', infatti, si è involato verso la porta dopo un'azione personale ma il suo tocco sotto - destinato ad insaccarsi - è stato respinto con il corpo in uscita da Anestis.

IL TABELLINO

MILAN-AEK ATENE 0-0

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Calabria, Suso (38'st Borini), Locatelli, Calhanoglu, Bonaventura (28'st Kessie); André Silva (17'st Kalinic), Cutrone. A disp.: Donnarumma A., Storari, Paletta, Biglia, Gabbia, Montolivo. All.: Vincenzo Montella.

AEK ATENE (3-4-1-2): Anestis; Vranjes, Tzanetopoulos, Bakakis; Galo, Johansson, Simoes, Helder Lopes; Mantalos (48'st Galanopoulos); Lazaros (19'st Araujo), Livaja (31'st Bakasetas). A disp.: Tsintotas, Giannoutsos, Ajdarevic, Klonaridis. All.: Manolo Jiménez.

Arbitro: Andreas Ekberg (Svezia).
Ammoniti: 29' Simoes (A), 37' Locatelli (M), 29'st Mantalos (A).

GUARDA ANCHE: LE MIGLIORI IMMAGINI DI MILAN-AEK ATENE

 

Selezionate per te

Europa League  

MILAN FUORI DALL' EUROPA LEAGUE

<p>Ai rossoneri non basta il gol di Zapata. Ad Atene finisce 3-1 per l'Olympiacos</p>

Europa League  

OLYMPIACOS-MILAN: SAMU AL POSTO DI SUSO

<p>Le formazioni ufficiali della sesta giornata del Gruppo F di Europa League ad Atene</p>

Europa League  

OLYMPIACOS-MILAN: PRESENTE MUSACCHIO

<p>Sono&nbsp;20 i rossoneri a disposizione per la&nbsp;sesta giornata di Europa League</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan