13 aprile 2019

IL MILAN NON MOLLA: 2-0 A CARAVAGGIO

L'Atalanta si arrende nella ripresa, le rossonere resistono in dieci e sperano ancora

La sedicesima vittoria (2-0) nella Serie A Femminile è stata una delle più importanti per il Milan, perché permette di rimanere in corsa per il vertice fino all'ultima giornata. Le rossonere potevano solo battere l'AtalantaMozzanica in trasferta per sperare e adesso, restando a -1 dalla Fiorentina e scavalcando momentaneamente la Juve capolista (in campo domenica), possono farlo. Contro un avversario difficile, in grado di pareggiare 0-0 all'andata, e in un campo non in buonissime condizioni, la squadra di Coach Morace ha segnato grazie ai gol nella ripresa dei suoi bomber: Sabatino e Giacinti. Non è stato facile avere la meglio - il primo tempo è finito 0-0 e nella ripresa, dopo il vantaggio, c'è stata l'espulsione di Bergamaschi - ma il Milan ha dimostrato ancora una volta forza, qualità, voglia e carattere. Tre punti d'oro in attesa dell'atto finale del campionato, in programma nel prossimo weekend. Sabato 20 aprile alle 12.30, al Vismara, si giocherà Milan-Chievo Valpo.

LA CRONACA
Primo tempo molto bloccato allo stadio Comunale di Caravaggio, quasi senza occasioni né emozioni degne di nota. In campo più tattica che tecnica, più attenzione che azioni d'attacco. Le migliori palle-gol, una per parte, arrivano in sequenza a ridosso dell'intervallo: al 44' il diagonale di Giacinti termina di poco a lato; al 46', dopo una conclusione simile, anche Kelly si rende pericolosa. A inizio ripresa il Milan accelera e si vede subito annullare la rete di Bergamaschi per fuorigioco, poi al 50' la sblocca: fallo di mano in area avversaria e rigore concesso. Dal dischetto capitan Sabatino non sbaglia. Fase di gara senza pause: al 55' viene annullata una rete anche all'AtalantaMozzanica, invece al 58' le rossonere rimangono in dieci per l'espulsione (doppio giallo) di Bergamaschi. Cambiano le priorità per le ragazze di Coach Morace, costrette anzitempo a dover lottare in inferiorità numerica, senza però rinunciare ad attaccare. Nel finale, all'88', il Diavolo ha anche la forza di raddoppiare grazie al graffio di Giacinti. Triplice fischio.

IL TABELLINO

MOZZANICA-MILAN 0-2

MOZZANICA: Lemey; Lazzari, Rizzon, Piacezzi (39'st Caccamo), Jordan, Stracchi, Scarpellini, Re, Colombo, Kelly, Martinovic (24'st Anghileri). A disp.: Salvi; Ghisi, Mandelli, Pellegrinelli, Zanoli. All.: Ardito.

MILAN (4-3-3): Korenciova; Heroum, Fusetti, Mendes, Zigic; Carissimi, Giugliano, Alborghetti; Bergamaschi, Sabatino (39'st Longo), Giacinti (45'st Capelli). A disp.: Ceasar; Manieri, Rizza; Cacciamali, Coda. All.: Morace.

Arbitro: Roberto Lovison di Padova.
Gol: 5'st Sabatino (M) su rigore, 43'st Giacinti (M).
Espulsa: 13'st Bergamaschi (M).

 

Sono disponibili le maglie PUMA per la stagione 2018/19! Visita lo Store online AC Milan

Selezionate per te

Femminile  

LE ROSSONERE VOLANO: 2-0 AL TAVAGNACCO

<p>Autorete di Kunisawa e gol di Carissimi per il 2-0 che vale la quarta vittoria di fila</p>

Femminile  

ROSSONERE E SAUGELLA MONZA A CASA MILAN

<p>Un incontro tra due eccellenze dello sport femminile a livello nazionale nato con l'obiettivo di creare un legame tra i due Club</p>

Femminile  

ROSSONERE, VITTORIA STORICA: 3-1 NEL DERBY

<p>Doppietta di Čonč e gol di Salvatori Rinaldi: Inter ko e primo posto in classifica</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan