17 aprile 2019

IL CUORE DEL MILAN NON BASTA: ROSSONERE ELIMINATE

Dopo il 2-1 dell'andata, le ragazze di coach Morace non vanno oltre l'1-1 a Vinovo nella Semifinale di Coppa Italia Femminile contro la Juve

La magia su punizione di Manuela Giugliano nel finale non basta alle rossonere a ribaltare il passivo della gara d'andata. La Semifinale di ritorno di Coppa Italia con la Juventus a Vinovo finisce in parità, 1-1, e qualifica le bianconere, forti del 2-1 dell'andata, all'atto finale del prossimo 28 aprile allo Stadio Tardini di Parma. Un Milan volenteroso, coraggioso e anche un po' sfortunato, a causa degli infortuni che costringono coach Morace a rinunciare a Tucceri e Mendes prima ancora della fine del primo tempo. L'arrembaggio finale produce molteplici occasioni per le rossonere con Sabatino e Bergamaschi, ma non è sufficiente a prolungare la sfida ai supplementari. La Juventus, passata in vantaggio al 14' della ripresa con Glionna, trema specialmente dopo il pareggio di Manuela Giugliano all'82' ma riesce a ottenere il pass per la finale. Sulle occasioni di Bergamaschi e Sabatino si spengono i sogni di finale per le rossonere, comunque da applausi.

GUARDA: LE MIGLIORI IMMAGINI DELLA SFIDA

LA CRONACA
Il primo tiro della partita è di Alborghetti, che al 15' riceve al limite e calcia di destro senza trovare la porta. Al 22' altro squillo rossonero con Valentina Giacinti, che sull'errato rinvio di Giuliani disegna un destro a giro che si ferma sulla traversa. Da un legno all'altro: al 24' la punizione di Bonansea dal limite dell'area prende il palo mettendo i brividi alle rossonere. Al 39' coach Morace è costretta a un doppio cambio per il doppio infortunio di Tucceri e Mendes, al loro posto Carissimi e Zigic. Al 59' la Juventus sblocca il match con la neoentrata Glionna, che da due passi non può sbagliare dopo una grande respinta di Korenciova su Girelli. Non è finita: a otto minuti dal termine Giugliano pennella dal limite una punizione perfetta per l'1-1. Nel finale il Milan ci crede e mette i brividi alla Juventus: prima Sabatino gira di testa poco sopra la traversa un bel cross di Longo, poi Giuliani è miracolosa sul tiro-cross di Bergamaschi. L'ultima occasione è di nuovo per Sabatino, che da corner gira di pochissimo a lato di testa.

IL TABELLINO

JUVENTUS-MILAN 1-1

JUVENTUS (4-3-3): Giuliani, Hyyrynen, Ekroth, Gama, Sikora; Caruso, Pedersen, Galli; Bonansea, Aluko (13'st Glionna), Girelli (28'st Rosucci). A disp.: Bacic, Franco, Panzeri, Nick, Cantore. All. Guarino.

MILAN (4-3-3): Korenciova; Heroum, Fusetti, Mendes (42' Carissimi), Tucceri (42' Zigic); Alborghetti, Moreno (35'st Longo), Giugliano; Bergamaschi, Sabatino, Giacinti. A disp.: Ceasar, Manieri, Capelli, Coda. All. Morace.

Arbitro: Marco Emmanuele di Pisa.
Gol: 14' Glionna (J), 37'st Giugliano (M).
Ammonita: Ekroth (J).

 

Sono disponibili le maglie PUMA per la stagione 2018/19! Visita lo Store online AC Milan

Selezionate per te

Femminile  

UNA VITTORIA PER CHIUDERE LA WOMENSCUP

<p>Le Rossonere battono 3-2 lo Zurigo e chiudono al terzo posto la WomensCup</p>

Femminile  

MILAN, ESORDIO AMARO ALLA WOMENSCUP

<p>PSG troppo superiore: 6-0 ad H&auml;gendorf. Domenica la finalina per il terzo posto</p>

Femminile  

LE ROSSONERE SI PREPARANO PER LA WOMENS CUP

<p>La formazione di Maurizio Ganz &egrave; a H&auml;gendorf, in Svizzera: domani alle 17.30 la sfida al PSG</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan